sabato 1 luglio 2017

Never Alone - Kisima Inŋitchuŋa (2014) [REPOST]

Upper One Games & E-Line Media | PlayStation 4

Post di Michele Ricci.

Documentare e tramandare storia e tradizioni di un popolo non è un compito semplice da svolgere, e utilizzare un media "giovane" come il videogioco può rivelarsi una sfida tutta in salita, dove l'errore fatale è sempre dietro l'angolo. Dare maggiore risalto alla narrazione, semplificando il gameplay e riducendo l'interazione al minimo, sembra la scelta più ovvia e sicura, ma gli Upper One Games e la E-Line Media hanno deciso di non rinunciare alla natura prettamente ludica propria di un gioco, affiancandoci la ben più classica componente documentaristica.

Ma cos'è Never Alone? Kisima Inŋitchuŋa è la rilettura in chiave videoludica del racconto folcloristico più famoso delle popolazioni native d'Alaska, gli Iñupiat. Assumendo il controllo di una ragazza e di una magica volpe delle nevi, dovremo scoprire qual'è la causa scatenante delle interminabili bufere di neve che impediscono agli abitanti del nostro villaggio di procacciarsi il cibo mediante la caccia, unica fonte di sostentamento dell'intera comunità. Il titolo rientra a pieno diritto nel filone dei platform puzzle basati principalmente sulla risoluzione d'enigmi ambientali e la deambulazione in scenari dallo sviluppo lineare, risoluzione che necessita della cooperazione attiva tra i due protagonisti, differenziati per abilità e caratteristiche atletiche, ed affrontabile sia in solitaria che in modalità multiplayer locale a due giocatori. Proprio questo legame vitale tra la ragazza e la volpe è esplicativo del titolo: uniti per affrontare un ambiente tanto ostile quanto splendidamente incontaminato, non corrotto dalla follia dell'uomo, puro.

Tra fughe rocambolesche, spiriti benevoli e creature bizzarre, si percorrono le tradizioni di un popolo così distante, così "diverso" e così profondamente legato al proprio ecosistema da risultare quasi incomprensibile ma dannatamente affascinante, mitologico come lo stesso folclore che tramandano. Ad arricchire il valore didattico del tutto ci sono 24 filmati da sbloccare, scovando dei gufi nei livelli di gioco, che aiutano il fruitore dell'opera a scoprire qualche tassello in più su questa sconosciuta popolazione, realizzati con un riuscito taglio documentaristico.

Never Alone è la notte lunga un mese, è lo splendore accecante di ghiacciai eterni, è l'equilibrio spietato ma giusto di una natura imponente e viva, è una favola che l'uomo moderno ha bisogno di sentirsi raccontare, perché siamo tutti così interconnessi ma tutti così profondamente soli.