martedì 13 giugno 2017

Anathema - The Optimist (2017)

Inghilterra | Kscope Music

I Cavanagh (ben tre), altri due fratelli (i Douglas) e un portoghese hanno registrato un nuovo disco a nome Anathema, e l'ottimismo lo si può trovare solo nel titolo, perché "The Optimist" è un qualcosa di confuso e abbozzato che mai avrei pensato potesse nascere dalle menti dietro una delle mie band preferite.

Tra linee vocali imbarazzanti, banali ed elementari, e arrangiamenti che si credono "giovani" ma emanano tanfo di muffa, tutto l'album scorre noioso e privo di momenti emozionanti, e pur se qualche timido attimo sembra prendere la strada giusta, ecco sopraggiungere gli sbadigli e la monotonia, compagna inseparabile dell'ascoltatore per l'intero minutaggio di "The Optimist".

Scrivere queste parole mi rende un panzone barbone brontolone, ma un disco del genere è emozionante come un giro sul bruco-mela a quarant'anni.

Unitevi alla veglia funebre ascoltandolo su Spotify.