lunedì 15 maggio 2017

The Pineapple Thief - Your Wilderness (2016)

Inghilterra | KScope

L'undicesimo album della prog band inglese è stato il mio battesimo con la proposta musicale del gruppo.

La prima cosa a colpire favorevolmente è la pregiata prestazione, ricca di gusto e tecnica mai fine a se stessa, del batterista che con sommo piacere ho appreso essere Gavin Harrison, nome noto del panorama musicale italiano e "recentemente" entrato nelle fila dei Porcupine Tree.

"Your Wilderness" è una convincente opera di rock intelligente e malinconico, dove ritmi carnosi dettano le regole di composizioni estremamente diversificate, caratterizzate da melodie orecchiabili che non cedono alle facili tentazioni del pop più banale.

Il timbro soffiato e sussurrato di Bruce Soord, pur non titillando le giuste corde del mio gusto personale, arricchisce d'emozione l'intero lavoro che, tra sperimentazioni mai esasperate e scariche d'adrenalina distorta, riesce a regalare piacevoli minuti d'ottima musica introspettiva.

Concreto, emozionale e arrangiato divinamente.