domenica 16 aprile 2017

Neurosis - Souls at Zero (1992)

USA | Alternative Tentacles

Nei commenti in un gruppo di Facebook (a questo link la pagina di Barbagamer Micro) al post apparso sul blog, mi hanno domandato quale fosse il mio disco "preferito" dei Neurosis e la mia, poco originale, risposta non si è fatta attendere troppo: "Souls at Zero".

Capita a ogni maledetto essere umano d'attraversare momenti difficili che interrompono il lento fluire della vita "normale", prove da superare che lasciano solchi profondi e purulenti con cui si può solo imparare a convivere, consapevoli d'essere cambiati per sempre, in maniera irreversibile.

Durante una di queste voragini emotive ho avuto la fortuna d'incappare in questo album, ed è stato come trovare un appiglio poco prima di precipitare, come scoprire che tutta quella merda poteva essere "condivisa" per cercare di rimanere a galla..

"Souls at Zero" è ribollente magma emozionale, stridente rumore rabbioso, un grido animalesco che squarcia un opprimente budello di confusione e malessere.

"Souls at Zero" è imperfetto e diverso, sbagliato e reietto, così disperatamente umano, così fragilmente universale.

Ancora oggi, perso nelle rumorose onde sonore emanate da questa creatura, posso scorgere una parte di me che ho dovuto lasciare andare per tornare a respirare, ma di cui rimpiango la stupida innocenza.