venerdì 31 marzo 2017

Space Bomber (1998)

Psikyo | Arcade

Il folle shooter a schermata fissa di Psikyo nasconde, sotto una delirante estetica nipponica, delle solide meccaniche sparacchine, indispensabili per garantire un duraturo dispendio di monetine/gettoni.

Alla tradizionale gestione delle ondate nemiche si aggiunge un sistema di cattura cumulabile (fino a tre avversari) che amplia notevolmente le scelte tattiche d'adottare sul campo di battaglia. L'effetto ottenuto dallo schieramento del marrano catturato varia da creatura a creatura, e la voglia di scoprirne quanti più possibili è quasi un terzo dell'offerta.

Frenetico, stronzetto, esteticamente bruttarello ma funzionale, Space Bomber è un convincente "spara alle simpatiche canaglie" con un twist personale e riuscito.