mercoledì 8 marzo 2017

Dogyuun (1992)

Toaplan | Arcade

La bancarotta dichiarata da Toaplan nel 1994 ha distrutto un marchio storico degli shooting game, ma dalle ceneri della compagnia sono nate realtà imponenti (CAVE e Raizing su tutte) dello "Sparare Bello Giapponese", software house che hanno evoluto e rifinito meccaniche nate proprio tra le mura della compianta Toaplan.

Se il sistema d'armamento della nostra navetta non si discosta molto dalla tradizione, con il classico item a colore variabile, la gestione dei moduli aggiuntivi presenta interessanti novità: una smart-bomb, uno scatto multi direzionale a discrezione del giocatore e la possibilità d'inglobare il secondo player per aumentare considerevolmente la potenza offensiva, privando al contempo il suddetto del controllo della propria navetta. C'è bisogno di scatenare un pandemonio? Allora meglio affidarsi al giocatore più capace, sperando nella sua abilità. La situazione è tranquilla? Si sgancia il compare e si torna a blastare in compagnia.

Pur se privo di sterminate distese di proiettili, Dogyuun offre una sfida considerevole e un ritmo invidiabile, appagando con una bella veste estetica, una colonna sonora fantastica e tanto gustoso gameplay shottereccio.

E poi ci sono cazzutissimi mecha giganteschi!