giovedì 16 marzo 2017

Automata (2014)

Gabe Ibáñez | Eagle Pictures

Automata copia spudoratamente da tutta la letteratura fantascientifica degli ultimi cento anni (Asimov fa tripli salti carpiati nella bara e Gibson si gratta le palle con veemenza), utilizza Banderas come attore protagonista ed è pieno di temi banali. Insomma, il film di Ibáñez vuole proprio farsi disprezzare.

E invece no, 'che Automata è certamente un filmetto banale, per un cazzo originale e derivativo, ma il ritmo è piacevole, non ci sono stupide lungaggini e ci si appassiona con leggerezza.

Per chi vuole trascorrere una serata tutta rutti, pizza alla cipolla e fantascienza dalle basse pretese.