domenica 15 gennaio 2017

Raiden IV: Overkill (2014)

MOSS | PlayStation 3

Serie storica dello sparare malvagio, Raiden ha sempre incarnato un modo d'intendere lo shooting game che affonda le radici nella tradizione ma non disdegna alcune ritoccatine alla formula base. Aggiornamento della versione liscia uscita in sala giochi e su Xbox 360, Raiden IV: Overkill porta su PlayStation 3 nuove missioni, veicoli extra (disintegrare la feccia con una fatina è sempre uno spettacolo), una buona scelta di modalità aggiuntive e una graziosa galleria, con tanto di modelli 3D da trasformare e ruotare a piacimento (sì, mi basta poco per divertirmi).

Il sistema di punteggio spicca per la propria vincente formula: spaccando i nemici di medie/grandi dimensioni vedremo apparire sui medesimi una barra da riempire a suon di proiettili. Maggiore sarà il danno inflitto, più punti varrà la medaglia rilasciata a esplosione avvenuta. La necessità di concentrare il fuoco, per incrementare il punteggio, espone il giocatore al fuoco delle astronavi più piccole e questa costante pressione, unita alla velocità del piombo vomitato dagli stronzetti, dona al gioco un ritmo forsennato e meraviglioso.

Gli otto livelli di difficoltà presenti permettono a chiunque d'affrontare "l'apprendistato alla sopravvivenza" nel modo che si ritiene più congeniale, ma mettetevi l'animo in pace: dovrete sudare, morire, invocare demoni e piangere senza vergogna.

Raiden IV: Overkill è ostico, brutale e tradizionale, ma resta una tappa obbligatoria per il giocatore affamato di produzioni impeccabili e dal gameplay cristallino.