giovedì 12 gennaio 2017

Museo Rosenbach - Barbarica (2013)

Italia | Immaginifica

Nome di culto dell'underground prog italico del periodo d'oro, i Museo Rosenbach arrivano al traguardo del terzo album a quaranta anni esatti dal debutto, debutto avvenuto con quel Zarathustra che ogni amante del suono progressivo dovrebbe far proprio, e che vede in questo Barbarica un erede meno ribelle e più gentiluomo. Il progressive rock, molto sinfonico, della band ligure è rimasto ibernato, fermo a quelle sonorità settantiane che, se da un lato raccoglieranno i consensi unanimi di tutti i talebani del suonare dispari, dall'altro lasceranno l'amaro in bocca ai nuovi avventori del genere, grazie a un album che trasuda indubbia capacita ma scarso coraggio.

Classici e di qualità, i quaranta minuti di Barbarica sapranno farsi amare, a patto di non volersi sentire sorpresi.