giovedì 5 gennaio 2017

Atomine Elektrine - The Second Moon (2016)

Svezia | Old Europa Café

Ennesimo progetto parallelo di Peter Andersson, mente dietro i ben più famosi raison d’être, che con The Second Moon decide di trasportarci nello spazio più misterioso e mistico, fluttuanti viaggiatori nel buio senza rumore che affascina (e terrorizza) l'essere umano sin dalla nascita. Nei settanta minuti del disco trovano spazio lunghe suite sintetiche e ambient, ripetitivi e sciamanici rituali d'introspezione cosmica difficili da digerire, ossessivi nel loro perdurare ma estranianti all'ennesima potenza.

Se siete dell'umore giusto e consumate droghe/alcolici in quantità più o meno moderata, Atomine Elektrine potrebbe spalancarvi la mente su inquietanti scenari alieni d'indubbia bellezza.

Per chi ama smarrirsi nell'immaginazione indotta.

Io lo adoro anche senza stupefacenti, eh!