venerdì 16 settembre 2016

The Hateful Eight (2015)

Quentin Tarantino | Blu-Ray

Ho apprezzato quasi tutti i film di Tarantino, nonostante il citazionismo invadente di cui vengono accusati (spesso a ragione). La volgare brillantezza dei dialoghi e la caratterizzazione sopra le righe dei personaggi, hanno sempre conferito ai lavori del regista uno stile particolare, riconoscibile, pieno di chiacchiere ma mai noioso. The Hateful Eight fallisce proprio in questo. La prima, lunghissima, parte avanza così lenta e goffa che gli sbadigli si sprecano, facilitati da scambi di battuta prevedibili, privi di mordente, banali. Il film si risolleva nella parte conclusiva, ma l'espediente utilizzato è quello solito di Tarantino: esplosioni di plasma, cinismo e umorismo grottesco.

Una mezza delusione.

Ah, Samuel L. Jackson fa la sua porca figura, con una prestazione che regge l'intera baracca.